OTUS AMBRANERA È UNA BIRRA IMPERDIBILE

OTUS AMBRANERA È UNA BIRRA IMPERDIBILE

Lo dice Slow Food

La Guida alle birre d’Italia di Slow Food Editore ha inserito Otus Ambranera nell’elenco delle “IMPERDIBILI”, il birrificio artigianale di Seriate stampa il quarto riconoscimento di qualità sull’etichetta della sua Oatmeal Stout.

Ambranera è nata sotto il segno del successo, la birra scura del birrificio artigianale di Seriate si è imposta all’attenzione delle giurie d’Italia e d’Europa fin dalla prima cotta, quando si classificò seconda al concorso Unionbirrai Birra dell’Anno 2018.

Le Birre Imperdibili sono quelle che “ci hanno particolarmente colpito per le caratteristiche organolettiche di assoluto valore ed equilibrio complessivo” dicono i responsabili della guida Slow Food.

Rinnovata nel modo di segnalare birre e birrifici e nella grafica, la Guida alle birre d’Italia di Slow Food Editore giunge alla sua settima edizione biennale segnalando all’attenzione degli appassionati ben 1866 birre e 387 birrifici. È senza dubbio la guida più selettiva esistente e individua il meglio della produzione brassicola italiana, ciò grazie al lavoro di oltre 100 esperti guidati da Luca Giaccone ed Eugenio Signoroni.

Al momento nel “medagliere” di Ambranera contiamo ben quattro riconoscimenti prestigiosi:

OTUS è uno dei partner più dinamici di Quattroerre: la segnalazione di Ambranera da parte di Slow Food è solo l’ultimo di una serie di successi internazionali e si aggiunge alle recentissime medaglie d’oro assegnate a OTUS B5 e OTUS RED&GO dal Bacelona Beer Challenge.

Consigliamo e distribuiamo le birre del Gufo perché intercettano il gusto di un pubblico ampio che cerca l’eccellenza organolettica in una birra facile da bere.