PUNTO UNO: DIPLOMA DI MERITO AL CONCORSO “INCROCI MANZONI”.

PUNTO UNO: DIPLOMA DI MERITO AL CONCORSO “INCROCI MANZONI”.

A 50 anni dalla scomparsa del professore di Scienze Naturali e Patologia Vegetale Luigi Manzoni, la Scuola Enologica di Conegliano di cui è stato preside, ha onorato la sua memoria istituendo il Concorso Nazionale dei vini “Incrocio Manzoni”. PUNTO UNO 2017 di Villa Domizia si è aggiudicato il Diploma di Merito.

Tra il 1924 e il 1935 i professori Luigi Manzoni e Dalmasso svolsero un’attività di sperimentazione genetica con l’obiettivo di migliorare le viti venete esistenti e di creane di nuove. La combinazione di Riesling Renano e Pinot Bianco risultò molto soddisfacente e prese il nome di Incrocio Manzoni Bianco 6.0.13. Venerdì 16 novembre 2018 una giuria di venticinque esperti si è quindi riunita a Conegliano per premiare i vini prodotti con almeno l’85% di uve di Manzoni Bianco, Manzoni Moscato, Manzoni Rosa, Incrocio Manzoni 2.14, Incrocio Manzoni 2.15 e Incrocio Manzoni 2.3 appartenenti alle categorie DOC e IGT. Hanno potuto partecipare inoltre i vini Spumanti di Qualità (VSQ). Sono stati valutati oltre 83 vini prodotti da sessantuno aziende vinicole provenienti dalle regioni Veneto, Trentino, Friuli, Lombardia e Lazio. Se i vini della Marca Trevigiana si sono aggiudicati ben tre delle cinque medaglie d’oro, PUNTO UNO di Villa Domizia ha ottenuto il Diploma di Merito.

Punto Uno è frutto della ricerca e della passione per il territorio della giovane azienda vinicola bergamasca; è un vino dalla forte personalità, morbido e piacevole, che ha conquistato in soli tre anni l’approvazione di un vasto segmento di consumatori ed è entrato nella Top Hundred 2018.

Enrico Rota, responsabile commerciale di Villa Domizia, esprime così la propria soddisfazione: “Punto Uno è il vino che meglio rappresenta il nostro modo di intendere questo lavoro, è stato il punto di partenza di un percorso produttivo che trova autorevoli apprezzamenti".